Il bando è finalizzato alla creazione di occasioni di incontro tra imprenditori italiani ed esteri, per l’attrazione di investimenti, la promozione di accordi commerciali e altre iniziative attive di informazione e promozione rivolte a potenziali investitori esteri. L’intensità del contributo a fondo perduto è compresa tra il 60% e il 70%. Le spese ammissibili riguardano costi per la partecipazione alla fiera, consulenze, costi di personale, costi generali.