L’obiettivo è sostenere nuovi investimenti da parte delle imprese per rendere la produzione esistente più efficiente, adattandola ai nuovi protocolli sanitari, e per supportare la riconversione dei processi produttivi. L’agevolazione consiste in: finanziamento pari all’85% delle spese ammissibili erogato da Finlombarda e dagli intermediari finanziari convenzionati, con durata dai 3 ai 6 anni, incluso eventuale preammortamento di 18 mesi massimo, con tasso di interesse determinato in funzione del livello di rischio assegnato al soggetto beneficiario; garanzia regionale gratuita del 70% sul finanziamento; contributo a fondo perduto del 15% delle spese ammissibili.